al silenzio del respiro d’istanti

a mio padre

al silenzio
del respiro
d’istanti

luna
fusa
d’azzurro
lambisce
il verde
accampato
in notte

lì dove
la vita
accompagna
il morire

tra macchine
di mondo
alimenti
incolori
solo
lo sguardo
desta
presenza

il dolore
atrofizza
parola
ma devolve
preghiere
all’incerto

al silenzio
del respiro
d’istanti

Lycia Mele

E Munch
Opera di Edward Munch

© Riproduzione riservata

Rubi voci

Rubi Voci
Tra Bisbiglii
Sottratti
Al Vento
Di Ricordi
Ove è Appeso
Il Consapevole
Tuo Divenire

E Nel Luogo
Dove Non sarai
Disperso
Giocherai
Con L’Ansia
Di Vita
Che Definisce
L’Inutile

Lycia Mele

E Munch
Opera di Edward Munch