#Tracce da Chiedi alla Polvere di John Fante II

Avvolgo
all’assenza
dell’essere me
un amore
svuotato
da brezze

Ne decanto
sconfitte
tra dissolvenze
di luci
in cui volerò

Dilato
segni
d’azioni
per capire logiche
che nascondono alibi

libertà

L’agire
crea vortici,
parole incollate al nulla:
implosi desideri
abbandonati alla corrente

“Sarò fedele a modo mio”
rincorrendo mie illusioni:
liberi voli di carta
incisi da ali di gabbiani
accanto al vuoto-Te

Lycia Mele
© Riproduzione riservata

 Pierre Alechinsky Ciel-en-circuit-fermè,1927
Pierre Alechinsky
Ciel-en-circuit-fermè,1927